Chi siamo

ANIE Componenti Elettronici è espressione dell’industria dei componenti elettronici attivi e passivi sul territorio nazionale e, quindi, dei fornitori di tecnologie abilitanti la trasformazione digitale e di soluzioni innovative per lo sviluppo industriale, economico e sociale del Paese.

L’appartenenza ad ANIE Federazione – Associazione Nazionale delle Imprese Elettroniche ed Elettrotecniche – e a Confindustria la rende un interlocutore riconosciuto presso le sedi istituzionali nazionali e internazionali e al tempo stesso le permette di sfruttare le sinergie con tutte le filiere industriali del Sistema.

L’Associazione aderisce a EECAEuropean Electronic Component Manufacturers Association, che è a sua volta suddivisa in due sezioni:

  • ESIA – European Semiconductor Industry Association
  • EPCIA – European Passive Components Industry Association

ANIE Componenti collabora con Confindustria e il MIUR per l’aggiornamento del programma nazionale della ricerca, e partecipa al Mirror Group ECSEL Italia, nato per supportare gli interessi delle imprese italiane e dei centri di ricerca pubblici nazionali, attivi nei settori interessati alle tecnologie abilitanti dell’elettronica e dei sistemi intelligenti, nei confronti della Joint Technology Initiative ECSEL (Electronic Components and Sytems for European Leadership) lanciata dalla Commissione Europea come parte del programma Horizon2020. Il progetto riguarda il supporto ai nuovi programmi di coordinamento della ricerca nel campo dell’elettronica e dei sistemi che vengono promossi a livello Europeo. Una simile iniziativa richiede il contributo di tutti gli attori interessati, nel quadro di un coordinamento nazionale che vede coinvolti:

  • il Governo Italiano, attraverso il MIUR e il MISE che hanno la responsabilità nella pianificazione tematica, nel coordinamento della parte pubblica e di quella privata, nonché nella allocazione delle risorse per la ricerca e l’innovazione tecnologica;
  • le Regioni, con le politiche regionali di ricerca ed innovazione nel quadro della Smart Specialization Strategy;
  • le grandi imprese e le PMI, coinvolte direttamente in quanto membri delle ETP, o interessate indirettamente in quanto potenziali beneficiari dei programmi di ricerca cooperativi in tali ambiti, rappresentate da Federazione ANIE e da AEIT-AMES per le iniziative legate a Nanoelettronica, Sistemi Cyber-Physical e Sistemi Intelligenti;
  • le Università e gli enti pubblici di ricerca, organizzati in comitati di coordinamento o reti di eccellenza, e i distretti tecnologici, specializzati tematicamente rispetto agli obiettivi strategici delle ETP.